FAQ

 

-Cosa conterrà questo documento che mi costa 100,00 euro?

Conterrà proposte riguardo ad ogni elemento sia stato menzionato durante il colloquio conoscitivo (se ad esempio non ritenete di avere bisogno di una proposta per le partecipazioni, ma volete degli elementi da allestire durante la giornata, non ci saranno partecipazioni nel progetto);

 

-Perché lo chiami progetto /preventivo?

Viene inteso come un progetto/preventivo perché senza darvi delle idee generiche di realizzazione mi è impossibile fornire delle forbici di prezzo, e viceversa;

 

-Quante proposte mi fai?

Parecchie. Il documento comprende più proposte per ogni sezione (ad esempio le 2 o 3 versioni che menzionavo per quanto riguarda le partecipazioni): da queste proposte, scelte quelle che ritenete più vicine a voi avrete incluse nel preventivo fino a 5 versioni/rielaborazioni del progetto. Versioni aggiuntive verranno considerate da calcolare a parte.

 

-E se ti scelgo, i 100,00 euro mi vengono automaticamente restituiti?

I 100,00 euro vengono scalati interamente dal costo finale nel caso sceglieste di farmi realizzare almeno un 70% di un progetto da 1000,00 euro, altrimenti verranno scalati in percentuali più basse, a seconda dell’ammontare complessivo del progetto;

 

-Quanto costano in media le partecipazioni che proponi tu? In tipografia mi costerebbero di meno?

Se la mettiamo su un piano di prezzo io non sono per niente competitiva, vi conviene la tipografia. Diciamo che posso partire da 5 euro in su. Se scegliete me, lo fate perché cercate qualcosa di assolutamente unico, e volete stupire i vostri ospiti fin dai primi passi nella vostra giornata, ma non sono in grado di offrirvi le proposte più economica del mercato.

 

-E se io volessi una bozza o un prototipo del progetto finale prima di darti l’approvazione definitiva, come lo trattiamo? E’ compreso nel prezzo?

Eventuali bozze o prototipi richiesti prima dell’accettazione del preventivo sono da considerarsi dei costi a parte;

 

-Non mi sono accorto che il numero di telefono che hai scritto sulle partecipazioni ha un errore di battitura: Chi paga la ristampa?

Eventuali sviste che riguardano possibili errori di battitura nelle grafiche o nei testi scritti, numeri di telefono errati, o indirizzi di location non precise saranno trattate come sviste da parte degli sposi, in quanto agli sposi verranno sottoposte tutte le versioni dalla bozza alla definitiva pre-stampa (se ad esempio dovesse sfuggirmi un errore nel vostro numero di telefono o indirizzo, per me sarebbe molto difficile rendermene conto, prima di un controllo da parte vostra);

 

-Ok ti scegliamo: vieni tu ad allestire tutte le cose che abbiamo intenzione di farti realizzare?

Su richiesta, si, ma è un costo aggiuntivo. Io sono disponibile, ma spesso basta accordarsi per tempo con i fioristi, che devono essere presenti in location per allestire le loro composizioni, e con una aggiunta nella loro parcella, è possibile far fare tutto a loro.

 

-Come verranno trattate le foto di quello che realizzi per noi? Possiamo chiederti di non farle vedere a nessuno per assicurarci “l’esclusiva”?

No, non potete chiedermelo. Purtroppo far vedere le foto del mio lavoro costituisce buona parte del mio marketing. Ma non preoccupatevi, l’esclusiva è assicurata dal fatto che odio ripetermi e trovo molto noioso replicare cose già proposte.

 

-Senti, un po’ troppo complicato, ed io so di non essere bravo ad immaginare le cose: come facciamo?

 

Il lavoro artigianale non è per tutti. Sarebbe come dire che visto che sei bravo a correre, puoi automaticamente giocare a calcio, ma non è così. Se sei un tipo impaziente o poco fantasioso, un tipo a cui serve vedere le cose pronte per capire come vengono, sono la prima a consigliarti di dirigerti su professionisti che non progettino e non costruiscano niente, ma che ti procurino una serie di opzioni da scegliere così come stanno.